Diverse da CHI?

diverse da chi?

Continuamente sento colleghe-mamme che affermano di essere diverse… diverse da tutti quegli stereotipi che ci circondano…

Ed eccole lì che inorridiscono mentalmente (perchè a parlar sono brave in poche) dinanzi alle categorie più criticate.

Vediamone alcune.

Madre apprensiva, esemplare di donna sempre in uno stato d’ansia perenne, attaccata al proprio figlio stile cozza. E’ la più facile da criticare, nessuna di noi si sente o vuol sentirsi tale. Ma quante di noi mollerebbero il pupo una notte intera per farsi una grande dormita? O quante di noi si separano con facilità dal proprio bimbo di pochi mesi per pensare a sè?

Madre so tutto io, esemplare di donna dalle mille certezze sempre in tasca, portatrice di verità assoluta. Siamo tutte (o quasi) troppo umili per non scostarci da un simile stereotipo. Ma sfido chiunque, non abbia voluto sentirsi tale, quando magari lo svezzamento non va come dovrebbe o quando quel pianto lì non riusciamo proprio a farlo smettere.

Madre fai da te, esemplare di donna che autoproduce tutto, dai pannolini allo yogurt, abile in ogni lavoro manuale. Queste son quelle che guardiamo dall’alto in basso, e che spesso ci portano a chiedere se lo fanno per passione o perchè qualcuno le minaccia. Ma quante volte, in quel pomeriggio noioso, in cui il tempo trascorreva lento, avremmo voluto essere brave nel fai da te e dedicarci a qualche creazione particolare per i nostri pupi?

Madre wonderwoman, esemplare di donna instancabile, cura la casa e la famiglia (magari lavora anche 8 ore al giorno), ha la cena sempre pronta, dorme un’ora per notte ed ha sempre un gran sorriso. Sono mosche bianche ma esistono. E’ la categoria forse più criticata perchè è l’ambizione di molte. Non è una questione di perfezione, ma di rendimento.

Ci sentiamo diverse da tutte quelle che conosciamo, ma siamo diverse per davvero?

Cosa rende diverse veramente te e me?

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppEmailWordPress

4 pensieri riguardo “Diverse da CHI?”

  1. ogni individuo,uomo o donna è diverso……per carattere,stile di vita,esperienze che ti portano a comportarti in maniere diversa,anche se tu non vorresti…….ci sono situazioni che ti forgiano,ti cambiamo ,ti rendono diversa da quella che davvero sei…..io la chiamo sopravvivenza…..l’unica situazione che ti rende vera….è il rapportarti con i figli…..non esistono supermamme o forse lo siamo tutte……so solo (ho 39 anni e 2 figlie —-18 e 12) che è difficile;darle educazione,essere d’esempio ,proteggerle,cercare di essere mamma e comunicare come se fossi un amica,una loro coetanea…….di certo quest’era tecnologica non aiuta,fa paura…..e se prima l’uomo nero poteva trovarsi sotto casa ….ora invece potrebbe essere ovunque,questa è la mia paura più grande…….tutte siamo supermamme o nessuna……l’importante è dare il meglio di noi ai nostri figli e saremo apprezzate :-)

    1. “l’importante è dare il meglio di noi ai nostri figli ” – giusto!
      Grazie per il tuo commento Tania. Anche noi pensiamo che questa “sopravvivenza” sia la prova più alta da superare, qualunque sia la nostra diversità, il nostro essere speciale, o comunque differente da altre. Abbiamo questa voglia, di fare il meglio, che sicuramente ci accomuna.

      Buona serata e in bocca al lupo! :)

  2. Siamo uguali perché con la meravigliosa esperienza della maternità ogni giorno ci si scopre inaspettatamente forti e resistenti come cortecce, si superano limiti prima considerati invalicabili e questo credo succeda un po a tutte noi. Siamo diverse perché ognuna ha la sua valigia di esperienze che trasmette naturalmente ai figli, ognuna ha la propria attitudine verso la vita che inevitabilmente plasma quella della sua prole. Siamo tutte diverse e uguali al tempo stesso…accomunate da un ‘ unica grande meraviglia che è quella di dare la vita.

  3. Hai detto proprio tutto Veronica! E le tue parole mi tornano spesso alla mente da quando le ho lette.
    Affrontiamo in maniera diversa, situazioni che ci accomunano.
    E ci troviamo tutte a superare i nostri limiti per scoprire fin dove possiamo arrivare.
    Grazie per il tuo commento! Buona serata :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.