Lettera a mio figlio

giuseppe

Piccolo Dolce Bellissimo mio TESORO…
Ti guardo mentre dormi e
-perso in chissà quale sogno-
sorridi
e penso a tutta la strada che ho fatto per giungere qui,
accanto a te…
FIGLIO MIO sapessi quanto è bello viaggiare nei tuoi occhi,
restare ore a chiedersi come sia possibile un miracolo del genere…
eppure tu sei qui
e cerchi il mio calore con minuscole mani…
sapessi quanto grande è la gioia
di averti
di sentirti
di viverti

eppure tu sei qui
e impariamo a conoscerci,
a legarci,
ad amarci
ogni giorno
sempre di più…
tu esisti qui accanto a me
tu esisti qui DENTRO me
e MAI avrei immaginato quanto dolce potesse essere
averti mio
averti qui
e stringerti
guardati ancora un pò
e ascoltare -lieve- il tuo respiro,
impercettibile carezza
leggero più dell’aria
e MAI… proprio mai avrei immaginato
quanto grande potesse essere
l’amore di una MAMMA per il proprio bimbo.

Piccolo Dolce Bellissimo mio TESORO…
Scrivo di te adesso
e mi sembra così naturale
eppure così strano parlar di MIO FIGLIO
TU
che sei un dono grande
un segno del destino
tu che sei frutto di un Amore
vero, puro…
Nulla Succede per Caso

non è stato il caso a portarti qui

Sai, la tua mamma che adesso ti osserva mentre dormi…
la tua mamma solo poco più di un anno fa
non immaginava che la sua vita potesse cambiare così in fretta…
TU
sei stato in grado di dare uno scossone al tempo
accelerando il suo corso
trasformando i giorni in ore
e le ore in minuti

NO… non vieni dal caso dolce mia gioia…
In questi mesi son cresciuta con te
son cresciuta PER te…
e man mano che in me prendevi forma
io prendevo coscienza di ciò ce mi aspettava…
ho avuto paura, lo confesso!
ho avuto mille dubbi
mille domande
mille pensieri
che avevano tutti te per oggetto

ma la potenza del miracolo sta anche in questo:
i dubbi man mano si sono dissolti;
molte domande hanno avuto risposta
e per molte altre nemmeno è stato necessario provare a rispondere…
Vorrei tanto trovare le parole
per descrivere l’incredibile viaggio
che abbiamo fatto insieme per nove mesi

tutte le tappe,
gli ostacoli,
le sorprese
che abbiamo incontrato durante il tragitto.

Vorrei tanto ma non so farlo!
Ci sono cose ce non si possono spiegare
cose che non si riescono a descrivere

come quando ho scoperto che eri in me…
come quando ho giurato a tuo padre di amarlo e rispettarlo per tuti i giorni della mia vita,
come le ore di travaglio passate nell’impazienza di conoscerti…
-dolorose e interminabili ore quelle-
…e poi il parto…
Mai c’è stata nella mia vita emozione più forte
e son sicura che mai ci sarà…
Hai dolcemente albergato in me per nove mesi.
Ho imparato a conoscerti
a riconoscerti mentre eri nella tua pancia
a sentire i movimenti che facevi
a capire quando puntavi i piedini
quando eri agitato
quando una canzone ti piaceva più delle altre
quando seguivi la mia mano
quando avevi il singhiozzo
quando sereno ti addormentavi

e vedere i tuoi occhi aperti sul mondo
posati dolcemente su di me
proprio accanto al mio viso
dopotante ore
dopo tanta fatiche,
credimi,
MAI
e ancore MAI potrà essere a parole descritto…!
Il tuo papà c’era sai?
e anche lui ha fatto tanto
mi ha dato il coraggio
mi ha dato la forza di non mollare
mi ha dato la giusta carica quando pensavo di non farcela più…
mi ha dato amore

e ancor prima di me ti ha visto venire alla luce

E così
da quell’istante
un filo magico ci gha uniti:
Noi tre a condividere il più Grande Miracolo che ci sia
-quello di una nuova VITA-
la TUA Giuseppe

E come allora Gioia mia
come nel giorno della tua nascita
la tua mamma e il tuo papà ci saranno nella tua vita

E tu crescerai
e imparerai giorno dopo giorno
emozione dopo emozione
a VIVERE

Molto spero di poterti insegnare
Molto imparerai da solo
Molto sarai tu ad insegnarmi
(e già adesso lo fai)

E come allora
mio Piccolo Dolce e Bellissimo TESORO
Noi ci saremo…

ed ogni giorno,
ogni istante,
ogni tuo passo,
ogni tua lacrima o sorriso,
ogni tua esperienza bella o brutta,
ogni traguardo,
ogni tua gioia o dolore,
ogni cosa che troverai e affronterai
nel percorso della vita TUA
sarà per noi
EMOZIONE

per noi che come quel
2 GENNAIO 2006
anzi
molto
ma molto di più
ti ameremo…

HAI TANTA VITA DAVANTI A TE
VIVILA TUTTA
VIVILA AL MEGLIO

TI AMO
Tua
(Diversa-Mente)Mamma 

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppEmailWordPress